Oggetti volanti…in faccia

Viviamo ormai nella società dell’immagine e… delle immagini, che la rete amplifica e fa rimbalzare nelle nostre case e uffici rendendole fenomeni virali.

La moda degli autoscatti e comunque dei ritratti originali e buffi  fa parte di questo mondo condiviso e ‘social’.

Famosissima e diffusa è diventata ad esempio l’invenzione di Kaija Straumanis, che propone i ritratti meno sorridenti e ‘in posa’che si possano immaginare: le sue sono infatti foto in cui viene colpita in pieno volto da oggetti di varia natura. Le foto, oltre ad essere graziose, hanno anche una valenza simbolica: chi non è infatti mai stato veramente colpito da una lettura?

Autoscatto di Kaija Straumanis con libro

Fonte: boredpanda.com

Alcune altre immagini sono molto meno evocative e coinvolgono oggetti di uso quotidiano, come scarponi:

Autoscatto di Kaija Straumanis colpita da scarpone

Fonte: boredpanda.com

o palloni:

Autoscatto di Kaija Straumanis colpita da un pallone

Fonte: boredpanda.com

Le foto sono molto divertenti e …non cruente, il viso della creativa ragazza è rimasto infatti intatto, poiché si tratta di fotomontaggi veramente molto ben riusciti.

{ 0 commenti… add one }

Forza, Lascia un Commento!