I monumenti nelle foto: il dito di Cattelan

Uno dei monumenti più fotografati e discussi degli ultimi anni è senza dubbio la scultura denominata L.O.V.E (libertà, odio, vendetta, eternità) di Maurizio Cattelan, posta all’interno di Piazza Affari a Milano.

L.O.V.E (Maurizio Cattelan)

Fonte: mauriziocattelan.altervista.org

L’opera monumentale, realizzata interamente in marmo, raffigura una mano intenta nel saluto fascista con tutte le dita mozzate tranne il dito medio, in tal modo la scultura finisce per rappresentare un gesto universalmente ritenuto osceno.

La statua si trova di fronte a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana, palazzo eretto nel periodo fascista secondo lo stile proprio dell’epoca.

L’opera del controverso scultore è stata posta nella piazza milanese nel 2010 ed ha suscitato grandi polemiche tanto da indurre molti ad ipotizzarne lo spostamento in altra sede, nonostante questi iniziali problemi l’opera sembra comunque essersi integrata nel tessuto cittadino ed è diventata motivo di curiosità da parte dei turisti e oggetto di moltissimi scatti da parte di chi è alla ricerca del contrasto tra la cornice austera della piazza più seria di Milano e un’opera che appare irridere cotanta austerità.

{ 0 commenti… add one }

Forza, Lascia un Commento!