Fase 2: una mascherina per tutti

testata(2)

Il nuovo Covid-19 partito dalla lontana megalopoli di Wuhan è arrivato in Italia. Il Coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata. Il contagio avviene prevalentemente per via diretta (attraverso le goccioline che produciamo parlando, starnutendo o tossendo dette anche “Droplets” o per via indiretta (ad esempio toccando una superficie su cui è presente il virus e portando le mani al viso). Ci sono persone che potrebbero non presentare i più comuni sintomi iniziali dell’infezione come: febbre, raffreddore, tosse e stanchezza generalizzata o essere infetti, ma asintomatici. Nonostante ciò, tali soggetti potrebbero trasmettere il virus e diffondere così involontariamente la malattia alle altre persone che gli sono accanto.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità ed il Ministero della Salute raccomandano, dunque, l’utilizzo della mascherina al fine di limitare la diffusione del virus. Sui mezzi pubblici, al supermercato o nei negozi, al parco e negli uffici pubblici è obbligatoria, fortemente raccomandata in ogni altra situazione. In tempi di emergenza sanitaria da Coronavirus indossare la mascherina protettiva è diventato un gesto quotidiano per tutti. Un gesto importante come quello di mantenere la distanza di sicurezza dagli altri, per cercare di arginare la diffusione del virus. Le recenti ordinanze restrittive in alcune regioni impongono di indossare la mascherina sempre sia in luoghi chiusi (come i supermercati) che all’aperto. Un cambiamento drastico per una società come la nostra dove mostrarsi agli altri, esibendo il volto, è un azione che ostenta libertà e sicurezza.

cosaeacosaserve

Che cos’è e a cosa serve una mascherina facciale? Una mascherina facciale è una barriera meccanica utile a :

– Ridurre il rischio di contatto con le goccioline (Droplets) che contengono il virus
– Evitare che le persone affette da coronavirus sia con sintomi evidenti sia ancora senza una sintomatologia marcata e specifica, possano immettere nell’aria dell’ambiente circostante le goccioline contenenti il virus.

Le mascherine protettive combattono il virus solo se si rispettano tutte le indicazioni igieniche di
prevenzione.

  • Non toccarsi naso, bocca e occhi quando ci si trova in luoghi pubblici
  • Mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dalle altre persone nei luoghi pubblici
  • Lavare frequentemente e accuratamente le mani con soluzioni alcoliche o con acqua e sapone

Se indossiamo la mascherina, ma trascuriamo le altre norme di comportamento, rischiamo di vanificare la sua efficacia di barriera protettiva!
Le mascherine antivirus attualmente in commercio ostacolano la diffusione delle goccioline contagiose e svolgono la funzione di barriera. Esistono diversi tipi di mascherine, ciascuna con un suo specifico livello di protezione.

Le mascherine protettive si dividono in :

1.Mascherine di alta protezione (FFP2, FFP3, KN95 e N95)
Sono quelle a più alto livello di protezione. Sono indossate soprattutto dal personale medico e sanitario. Appositamente studiate per filtrare l’aria in entrata e in uscita in modo superiore rispetto alle altre mascherine, infatti la loro capacità filtrante è elevatissima e sono le uniche che proteggono (qualora sprovviste di valvola) sia in entrata che in uscita. Le mascherine antivirus FFP2 dotate di valvole, infatti, filtrano solo l’aria in ingresso, ma non quella in uscita. In questo preciso momento l’OMS suggerisce di riservare le mascherine ad alta protezione (FFP2, FFP3, N95 e KN95) al personale medico e invita le persone a adottare le altre tipologie in virtù della difficoltà
diffusa nel reperirle.

FFP2

2.Mascherine chirurgiche
Sono le classiche mascherine di colore blu impiegate spesso da medici e dentisti. La mascherina chirurgica è un presidio destinato a essere indossato dagli operatori sanitari durante un intervento chirurgico o altre attività in ambito sanitario al fine di evitare la dispersione di agenti patogeni (quali ad esempio batteri o virus) dispersi in goccioline respiratorie e aerosol che possono fuoriuscire dalla bocca e dal naso di chi la indossa. Proteggono non tanto chi le porta, quanto chi gli sta attorno, in quanto trattengono efficacemente le goccioline di saliva che potrebbero essere contaminate. Hanno una efficacia di filtraggio in uscita superiore rispetto alle mascherine non sanitarie in tessuto. Sconsigliate ora al personale medico Covid, sono usa e getta: quando diventano umide dopo il primo utilizzo vanno buttate.

mascherine-chirurcgiche

3.Mascherine in tessuto per uso non sanitario
Sono mascherine antivirus che possono essere prodotte utilizzando qualsiasi tipo di tessuto. Non hanno una funzione medica e non possono essere indossate dal personale sanitario. Sono mascherine comode che devono coprire completamente naso e bocca. Il loro utilizzo va bene per chi deve uscire per fare la spesa o in luoghi pubblici nei quali sia possibile rispettare agevolmente le distanze di sicurezza di almeno un metro. Il tessuto funge da barriera e limita la diffusione delle goccioline di saliva. Possono essere lavate facilmente e sterilizzate dopo il loro uso. Ogni mascherina è un “antivirus”: che sia più o meno sofisticata, che possegga più o meno strati, che abbia valvole o filtri, in ogni caso la mascherina è uno dei migliori alleati a disposizione in questo momento, assieme al distanziamento sociale, fino all’arrivo di una cura efficace o di un vaccino contro il covid19.

 

gratisDetto dell’importanza sanitaria di questi presidi, negli ultimi giorni si è molto parlato anche della scarsa disponibilità delle stesse e mentre le maschere chirurgiche diventano sempre più difficili da trovare, sta emergendo una protezione alternativa: la maschera in tessuto lavabile.

Ecco che noi di Fotoregali.com abbiamo deciso di permettere a chiunque di ordinare gratuitamente una mascherina bianca in tessuto e di dare inoltre la possibilità, a fronte di un piccolo sovrapprezzo, di personalizzarla con un’immagine o con una grafica colorata che possa ricordare a tutti, indossandola, che #andratuttobene!

Ordina la tua mascherina bianca gratis! (pagherai solo le spese di spedizione)

Gioca con la fantasia, viaggia con l’immaginazione e personalizzala con le foto che più ami, con una frase o con una fantasia che ti piace particolarmente, anche scegliendo tra quelle proposte da noi.
La mascherina personalizzata, indispensabile in ambienti dove si crea affollamento, è prodotta nei nostri laboratori. Realizzata in cotone all’interno e poliestere lucido all’esterno, permette il flusso di aria fresca, filtrandola da particelle di polvere, dall’inquinamento atmosferico e da agenti esterni.

nonsanitario-nuovo

Lavala in lavatrice tutte le volte che vuoi, anche dopo ogni utilizzo, e riutilizzala infinite volte!
Indossa una mascherina firmata Fotoregali e proteggi per proteggere!!

{ 0 commenti… add one }

Forza, Lascia un Commento!