Fare shopping un divertimento tutto femminile

Manca solo una manciata di giorni alla festa della donna. Hai pensato a come festeggiare? No, non dirci che andrai anche quest’anno nello stesso ristorante in cui vai ogni 8 marzo con tutte le tue amiche… Dai, su, le tradizioni ci piacciono, però quest’anno potresti provare a organizzare qualcosa di diverso dalla solita “serata pizza”. Non hai idee? E noi siamo qui apposta per ispirarti.

Continua a leggere e scopri i nostri consigli per la festa della donna.

Un pomeriggio di shopping tutto al femminile

shopping bag personalizzata

Da quanto tempo non chiami a rapporto tutte le tue amiche per un pomeriggio di shopping selvaggio tutto al femminile? Lasciate a casa gli uomini e i bimbi e portate con voi… le carte di credito. Organizzate uno shopping-tour per i negozi più belli della città e riempite le vostre shopping bag: per un giorno, non badate a spese.

E a proposito di shopping bag, per rendere l’uscita più originale, fai realizzare delle shopping bag personalizzate con una selfie in cui siete ritratte tutte assieme. Siamo certi che farete sfigurare la selfie scattata da Ellen DeGeneres alla notte degli Oscar.

Un tea-party… con foto-souvenir personalizzato

tazza personalizzata

Un’altra idea per trascorrere la festa della donna in un modo diverso dal solito, potrebbe essere quella di organizzare un tea-party. Ognuna di voi preparerà qualcosa da mangiare (biscottini, torte, cup-cake) e allestirete un buffet ad alto contenuto calorico (così come nel pomeriggio di shopping la regola è quella di non badare a spese, durante il tea-party dell’8 marzo non baderete alla dieta).

Per divertirvi ancora di più potreste anche pensare di dare un tema alla vostra festa. Per esempio, potresti farne un tea-party anni ʼ60 con tanto di dress code (e non dimenticare di fare una selezione musicale con tutti i grandi successi dell’epoca). Oppure, nonostante il carnevale sia finito, potresti organizzare un tea-party in maschera: ognuna di voi dovrà travestirsi ispirandosi a un personaggio femminile (di fantasia o reale) a cui è particolarmente legata.

Per conservare un ricordo tangibile della giornata, potresti far realizzare delle tazze personalizzate per ognuna di voi e far stampare su ogni tazza una foto scattata durante il tea-party.

Un servizio fotografico home-made da trasformare in fotocalendario

fotocalendario

Infine, ecco la terza idea per la festa della donna che abbiamo pensato per te. Invita tutte le donne della tua famiglia a casa tua per un servizio fotografico home-made. Dì’ loro di portare con sé tanti vestiti diversi, trucchi e tutto ciò che di divertente da indossare hanno in casa (cappellini particolari, piume di struzzo, parrucche…).

Allestisci una sorta di set fotografico: ti serviranno un lenzuolo da appendere come sfondo e un paio di lampade da terra con luce calda e quanto più potenti possibile. Se tra di voi c’è qualcuna che se ne intende di fotografia, tanto meglio, altrimenti non c’è problema: non dovete certo realizzare un book professionale. Pensate soprattutto a divertirvi e a scatenare la fantasia!

Alla fine della giornata, passate in rassegna tutti gli scatti e selezionate le 12 foto più belle, così le trasformerete in un fotocalendario.

Cosa ne pensi di queste idee per la festa della donna? Speriamo di averti ispirato e, se ti va, torna qui a raccontarci com’è stato il tuo 8 marzo.

{ 0 commenti… add one }

Forza, Lascia un Commento!